Rilievi e modellazione 3D

Il laser scanner assieme a software applicativi dedicati, consente di velocizzare le operazioni di rilievo ed elaborazione dati per la modellazione in 3D di strutture e siti industriali complessi, grazie all'associazione tra immagini e scansioni acquisite in automatico si possono ottenere dei database digitali e tridimensionali delle strutture e degli impianti presenti sui luoghi oggetto di indagine (piping).

  • Ingegneria Inversa (reverse engineering): consiste nella scansione dettagliata dello stato di fatto di un oggetto (dispositivo, apparecchiatura, macchinario, componente, meccanismo, ecc.) al fine di produrre un nuovo dispositivo che abbia un funzionamento analogo, magari migliorando o aumentando l'efficienza dello stesso; inoltre, si può tentare di realizzare un secondo oggetto in grado di interfacciarsi con il primo, ad esempio strutture, linee di montaggio e impianti industriali esistenti possono essere rilevati in dettaglio nelle 3 dimensioni. Si ha così a disposizione un database di coordinate spaziali x, y e z precise al millimetro per la progettazione, costruzione e l'integrazione di future nuove strutture, o il ripristino di parti di impianto. Da tale database è possibile in ogni momento estrarre piante, sezioni e qualsiasi altra geometria.
  • Modellazione 3D: grazie al laser scanner ed ai software si possono ricostruire modelli 3D dello stato di fatto della struttura, azienda o dell'impianto (e.g. travi, pilatri, tubazioni, pompe ecc..). Dal modello 3D ottenuto con rilievo Laser Scanner è possibile generare modelli CAD completi e fedeli alle geometrie dell'impianto. Sarà possibile dunque confrontare modelli CAD di progetto con la realtà scansionata dello stato di fatto e valutarne la congruenza.
  • Simulazioni: a partire da modelli 3D completi dello stato dei luoghi sarà possibile simulare aggiornamenti costruttivi per processi produttivi ; come nei casi in cui sia necessario integrare alla linea di produzione esistente un ulteriore linea di lavorazione.
  • Analisi di tolleranza: i dati 3D laser di rilievo possono essere comparati direttamente con modelli CAD di progetto per evidenziarne immediatamente le discordanze.
  • Facility Management: al pari delle strutture vengono ovviamente rilevate anche tutte le dotazioni annesse (tubazioni, cavi elettrici, ecc..), che sono la base per ogni futura ricostruzione e/o integrazione. Questo database può in qualsiasi momento essere aggiornato, integrato e/o esteso.
  • Certificazione delle geometrie: dopo crolli o cedimenti strutturali a fini assicurativi permette la rapida rimozione e riparazione degli impianti, mantenendo una fotografia metrica tridimensionale dello stato di fatto.
  • Verifica del costruito: confronto con le geometrie di progetto e redazione di elaborati grafici per la certificazione delle misure reali.
Cookie Policy | Web design: Excogita